Missionari martiri: digiuno e preghiera

Anche quest’anno “Missio Italia” invita a far memoria di quanti danno la vita per il Vangelo, con la Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri”: uomini e donne, religiosi e laici che, nel nome di Gesù, sono a servizio del Regno e dell’umanità ferita e umiliata. Quest’anno la Giornata “coincide” con l’iniziativa che papa Francesco chiede di celebrare a partire dalla serata del 24 marzo e per l’intera giornata di sabato 25 – “24 ore per il Signore” –  che quest’anno prende spunto dal tema “Misericordia io voglio”.
La segreteria del Centro missionario diocesano, che annualmente invita a celebrare in Diocesi la “Veglia dei missionari martiri”, ha ritenuto opportuno non proporre, in questo 2017, tale evento così che ciascuna parrocchia e Collaborazione pastorale possa celebrare il 24 marzo nelle comunità. Verrà messo a disposizione (si veda la pagina internet del Centro missionario) lo schema della “Via crucis dei martiri” (che potrà essere utilizzato proprio nella giornata del 24 marzo, che cade di venerdì), integrato da uno schema che faciliti la riflessione e la preghiera penitenziale.