Nuovo biennio di formazione alla prossimità

Il corso di “Formazione alla prossimità”, già avviato da alcuni anni nella nostra diocesi, è stato ripensato nella sua struttura e articolazione, in collaborazione con la Scuola diocesana di Formazione Teologica, per dare la possibilità di accostare in maniera più approfondita sia i fondamenti dell’agire pastorale nell’ambito “del farsi prossimo”, sia la realtà umana e sociale che interpella oggi la comunità cristiana.

Si tratta di un biennio ciclico, composto da 5 corsi all’anno (ciascuno della durata di 5 o 6 incontri), articolati secondo le tre consuete prospettive formative:

  • un modulo antropologico-sociale, che offre strumenti per comprendere e interpretare i cambiamenti in atto circa la realtà umana e sociale del nostro tempo, che interpellano la nostra fede (1 corso)
  • un modulo biblico-teologico, che attraverso l’accostamento della Sacra Scrittura e della riflessione teologica e magisteriale della Chiesa, aiuta a comprendere il valore e la fisionomia della “prossimità” nell’esperienza di fede cristiana (3 corsi)
  • un modulo pastorale, per conoscere da vicino ciò che oggi la comunità cristiana sta mettendo in atto – e può mettere in atto – per cercare di “farsi prossima” nelle diverse realtà umane e sociali del nostro tempo (1 corso)

Quest’anno sono stati attivati i seguenti corsi:

  • per il primo modulo:

Essere prossimi in una società plurale: un corso “a due voci” dove vengono presentati i diversi “modelli di umanità” presenti nel nostro tempo (don Mariano Maggiotto) e le sfide per imparare a “essere comunità” nella prossimità (dott.ssa Margherita Cestaro)

  • per il secondo modulo:

Il vangelo di Luca e gli Atti degli Apostoli: lo stile di Gesù nell’incontro con le persone, la sua predilezione per le persone povere ed emarginate e il riscontro di ciò nella vita delle prime comunità cristiane (don Michele Marcato).

Il mistero di Gesù Cristo: lo stile di Gesù, le sue parole e i suoi gesti, fino alla sua morte e risurrezione, rivelano un’umanità nuova, l’umano pienamente compiuto secondo il cuore di Dio Padre (don Virgilio Sottana).

Il mistero di Dio Trinità: il volto di Dio rivelato in Gesù è il volto dell’agape, quell’amore tra Dio Padre e il Figlio Gesù che è donato a noi (Spirito Santo) e in cui si compie la nostra umanità (don Virgilio Sottana).

  • per il terzo modulo:

Formazione alla prossimità: prospettive pastorali: un corso “a cinque voci” dove ciascuno dei cinque Uffici di pastorale dell’area della prossimità presenta gli orientamenti pastorali e le attività che vengono promosse (Pastorale della salute, Pastorale delle migrazioni, Caritas, Pastorale sociale e del lavoro, Centro missionario).

I corsi sono parte dell’offerta formativa biblico-teologica e pastorale promossa dalla Scuola diocesana di Formazione Teologica in collaborazione con gli Uffici di Pastorale e si svolgono quindi presso le aule del chiostro maggiore del Seminario diocesano.

Ci si può iscrivere anche ad un solo modulo o ad un solo corso, secondo le possibilità di ciascuno. La partecipazione all’intero biennio viene riconosciuta dagli Uffici dell’area della prossimità, con un attestato.

(Segreteria Scuola Formazione Teologica)