Archivi della categoria: Digressione

La pace? Parliamone insieme nel prossimo incontro on line dell’iniziativa di informazione missionaria curata dalle nostre diocesi

Sul fatto che vogliamo la pace siamo tutti d’accordo, ma se poi iniziamo a guardare i dettagli sul conflitto in Ucraina, sulle bombe a Gaza o su quelle battaglie dimenticate sparse in Africa, Asia e Latino America cominciano i distinguo, le discussioni sul diritto a difendersi o ad aggredire e perdiamo lucidità. La pace va preparata, giorno per giorno, con scelte concrete che arginano la violenza e il suo effetto a catena. Come?
Parliamone sul serio la sera del 18 marzo: appuntamento alle 20.45 su
https://www.youtube.com/@lunedidellamissione

Iscriviti al canale, condividi il link, preparati con delle domande scomode: dobbiamo cercare di rifletterci insieme. Il tema è complicato. C’è bisogno di intere comunità che ci riflettano.


Don Dante Carraro – direttore del CUAMM di PD, Giovedì 22 febbraio, ore 20.45, a Paese per parlare dell’Africa

Ci aiuterà a entrare nel tema dell’accoglienza, della cura e della vicinanza particolare alle situazioni di questi popoli
lontani, nella cornice del tema associativo dell’AC “Chi ha toccato le mie vesti?”, per crescere nella sensibilità verso il fratello e la sorella che soffrono nel corpo e nello spirito, sull’esempio di Gesù.

UN PANE PER AMOR DI DIO, l’iniziativa quaresimale missionaria per unirci alla solidarietà della nostra chiesa diocesana con le Chiese sorelle

La locandina di quest’anno richiama il testo dell’evangelista Marco che pone la domanda ai suoi discepoli: “quanti pani avete? (Mc 8,5). Una domanda che segue l’incontro della donna la cui figlia è posseduta dallo spirito immondo. È la donna che viene elogiata da Gesù per la risposta chiara e decisa: “anche i cagnolini mangiano le briciole!” Il testo segue anche l’episodio della guarigione del sordomuto, con l’invito ad “aprirsi”, e a comunicare correttamente.
In fondo ci ricorda che alla domanda: “quanti pane avete?” rispondono proprio coloro che hanno fatto prima esperienza di guarigione nella loro vita, e ora sono disposti ad annunciare, testimoniare un dono più grande, un dono ricevuto e da condividere.
E alla domanda rispondono: “sette!”: è la “pienezza”, la totalità di quanto serve alla moltitudine, a tutti, ed è dono. Non è Pietro ad avere sette pani, neppure Giacomo, né Giovanni… I pani stanno nelle mani “di tutti”; è insieme, e insieme a Gesù, che “non manca nulla!”.
Per unirci alla solidarietà della nostra chiesa diocesana, con le chiese sorelle in cui sono presenti i nostri missionari, possiamo utilizzare l’Iban di Banca Etica intestato al Centro Missionario Diocesano: IT61K0501812000000011423993 causale “un pane per amor di Dio 2024”. Ricordiamo che la colletta di quaresima, che si svolge in tutte le nostre comunità, va a sostenere proprio le iniziative dei nostri missionari e quelle del Centro Missionario. Proprio in questo nostro sito (sezione “progetti”) si possono consultare le varie proposte da sostenere.