Coronavirus: indulgenza plenaria per malati e operatori sanitari e indicazioni per la confessione

Un Decreto della Penitenzieria apostolica concede l’indulgenza plenaria ai malati di coronavirus, a chi li assiste e a tutti i fedeli del mondo che pregano per loro. La Penitenzieria, inoltre – si legge nella nota che accompagna il decreto, diffusa insieme a quest’ultimo oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede – per “la gravità delle attuali circostanze”, e “soprattutto nei luoghi maggiormente interessati dal contagio pandemico e fino a quando il fenomeno non rientrerà”, ricorda la possibilità di impartire “l’assoluzione collettiva”, cioè a più fedeli insieme, “senza la previa confessione individuale”.

Il Decreto

La Nota