Menu

Archivi della categoria: Iniziative

28 luglio – 3 agosto 2024- CAMALDOLI

OFFERTA FORMATIVA 60a Sessione di Formazione Ecumenica SAE

UNA TERRA DA ABITARE E CUSTODIRE

UNA TERRA DA ABITARE E CUSTODIRE
“Il Signore Dio prese l’essere umano e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse.” (Genesi 2, 15)

Sono disponibili il programma e le indicazioni per iscriversi alla prossima Sessione estiva che si terrà presso la foresteria del monastero di Camaldoli, a Camaldoli dalla sera di domenica 28 luglio 2024 al pranzo di sabato 3 agosto. Le iscrizioni si apriranno il 2 maggio e si chiuderanno il 30 giugno.

Iscrizione alla sessione
Info sulle modalità di iscrizione e prenotazione al 3358074745 o scrivendo a saenazionale@gmail.com

consulta il pieghevole: SessioneSAE-2024-pieghevole


OFFERTA FORMATIVA: corsi Centro Studi Interreligiosi A.A. 2024/2025 Università Gregoriana – Roma

Elenco dei corsi che il Centro offrirà il prossimo anno accademico 2024/2025.
L’offerta del Centro riguarda un programma di due semestri, utile al conseguimento del Diploma in Studi Interreligiosi (60 ECTS), che permette di ottenere una conoscenza approfondita delle religioni e culture asiatiche, dell’Islam e di varie tematiche di questioni inerenti gli studi interreligiosi e il dialogo.

L’intento del nostro Centro è anche formare operatori che si occupano di dialogo con altre tradizioni religiose e che possono giovare di un aggiornamento e un approfondimento di tematiche su questioni di specifico interesse. Le attività del Centro si snodano attraverso un’offerta di corsi, seminari e workshops, accompagnati da sessioni di studio, conferenze e Forum Interreligiosi, i quali rappresentano ormai un consueto appuntamento che è occasione di dibattito su determinate tematiche relative al Cristianesimo e Islam e al Cristianesimo e le religioni dell’Asia.

In modo particolare, quest’anno si proporranno due workshop intensivi, aperti anche ad un pubblico esterno previa iscrizione come studenti ospiti:
ITW144 Teologia della pace: il contributo delle religioni per una convivenza pacifica, (2 ECTS) che si svolgerà dal 24 al 26 ottobre 2024;
– ITW147 La narrazione nelle religioni, (2ECTS) che si svolgerà dal 28 febbraio al 1° marzo 2025.

per ogni aggiornamento consultare  la pagina web del Centro Studi Interreligiosi della Gregoriana (https://www.unigre.it/it/studiinterreligiosi/)

programma dei corsi:

Corsi CSI 2024-25 – Lista con semestri

Per qualsiasi chiarimento o richiesta di ulteriori informazioni, può contattarci tramite:

Segreteria del Centro Studi Interreligiosi della Gregoriana

06/67015531

 


OFFERTA FORMATIVA ISE Venezia – Programma A.A. 2024-25

Master e corsi di licenza in Teologia Ecumenica e in Dialogo interreligioso

Siamo lieti di comunicare che è disponibile il materiale informativo per l’A.A. 2024-2025 relativo ai nuovi corsi di Licenza, del Master in dialogo interreligioso e del Master in teologia ecumenica offerti dall’Istituto di Studi Ecumenici “San Bernardino” di Venezia.

Nel sito dell’Istituto è possibile trovare e consultare il nuovo Annuario e i dépliant dei Master in Dialogo Interreligioso e Teologia Ecumenica.

La proposta formativa del nostro Istituto è particolarmente attenta ai temi del dialogo come via di pace, della comunione e della riconciliazione tra le Chiese e della fratellanza universale delle religioni.

Il tema conduttore del ciclo di Licenza per il nuovo anno accademico è dedicato all’anniversario del primo grande Concilio Ecumenico di Nicea, con il titolo: Confessare un’unica fede (Nicea, 325-2025), testimonianza di come fin dai primi secoli fosse importante curare l’unità del Popolo di Dio e l’annuncio fedele del Vangelo.

Anche i Master in Dialogo Interreligioso e in Teologia Ecumenica sono declinati su temi di grande attualità in questo nostro tempo di conflitti, rispettivamente Le religioni e la riconciliazione e Riconciliati per la comunione.

Per ulteriori informazioni relative ai corsi di Licenza scrivere a segreteria@isevenzia.it oppure telefonare al numero 041.5235341 (mercoledì-venerdì).

Per informazioni relative ai Master scrivere a master@isevenezia.it.

“In oriente abbiamo visto una stella e siamo qui per onorarlo”: Veglia diocesana di preghiera per l’unità dei cristiani

Anche quest’anno, dal 18 al 25 gennaio, si celebra la Settimana di Preghiera per l’Unità dei cristiani.
Si tratta di un tempo di grazia nel quale le diverse Confessioni cristiane pregano per realizzare l’unità voluta da Cristo per la sua Chiesa (cfr Gv 17,21), rinnovando la consapevolezza di essere tutte in cammino, così come lo furono i Magi, verso Cristo, «via, verità e vita» (Gv 14, 6).

All’interno di questo tempo di grazia, che anche la nostra Diocesi vive, si colloca, la Veglia diocesana di preghiera per l’unità dei cristiani, organizzata con le confessioni cristiane presenti in Diocesi, che vi hanno aderito. La Veglia rappresenta un’occasione di ringraziamento al Signore per i passi fino ad ora compiuti e la concretizzazione del desiderio di camminare insieme verso la piena comunione ecclesiale, anche attraverso la preghiera.

Il tema scelto per quest’anno è esplicato da un versetto del Vangelo di Matteo: «In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo» (Matteo 2, 2).
I Magi «viaggiano da paesi lontani e rappresentano culture diverse, eppure sono tutti spinti dal desiderio di vedere e di conoscere il Re appena nato; essi si radunano insieme nella grotta di Betlemme, per onorarlo e offrire i loro doni […]. Sebbene appartenenti a culture […] e lingue diverse, i cristiani condividono una comune ricerca di Cristo e un comune desiderio di adorarlo» (cfr Sussidio per la SPUC, 4).

Così come i Magi aprirono i loro scrigni, offrendo al Signore i loro diversi doni, così le diverse confessioni cristiane sono chiamate a riunirsi per offrire i tesori derivanti dalle loro specificità: «Quando i cristiani si riuniscono e aprono i loro tesori e i loro cuori in omaggio a Cristo, si arricchiscono condividendo i doni di queste diverse prospettive» (cfr Sussidio per la SPUC, 4).

In questa prospettiva, martedì 18 gennaio 2022 alle ore 20.45 presso il Duomo di S. Martino di Lupari (PD) si celebrerà, presieduta dal Vescovo Tomasi, la Veglia diocesana di preghiera per l’unità dei cristiani.

Alla Veglia diocesana si affiancheranno quelle zonali, patrocinate dall’Ufficio e celebrate venerdì 21 gennaio 2022 alle ore 20:30

  • a Cornuda, nella Chiesa Parrocchiale
  • a Camposampiero, nella Chiesa parrocchiale di Piombino Dese
  • a Castelfranco, in Duomo

In ALLEGATO è possibile trovare

  • Il Sussidio per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani
  • La locandina della Veglia diocesana
  • La lettera di invito del direttore dell’UEDI
  • Il materiale necessario per vivere, in parrocchia, la Settimana di preghiera.
  • Il libretto della Veglia

Riforma protestante. Molte cose sono cambiate. 17 gennaio 2021

La Federazione Mondiale Luterana e il Pontificio Consiglio per la promozione dell’Unità dei Cristiani, ricordano insieme i 500 anni dalla scomunica di Lutero e organizzano, il 25 giugno 2021 a Roma, in ricordo del 500° anniversario della Confessione di Augusta, la prima esposizione dei principi luterani redatta da Filippo Melantone, seguace di Lutero.


Parola che unisce. Nella Domenica della Parola lettura continua del Vangelo di Marco

Il 24 gennaio 2021, in occasione della Domenica della Parola, si è svolta nel tempio di S. Nicolò, la lettura continua del Vangelo di Marco. Introdotti dal Vescovo Michele Tomasi, si sono avvicendati ventuno lettori rappresentanti i battezzati cattolici e ortodossi presenti nella diocesi di Treviso. L’incontro ha visto operare in sinergia l’Ufficio per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso e l’Ufficio di Pastorale delle migrazioni.