Da cosa nasce cosa… a Spinea: Testimonianza di Don Riccardo

 

Da alcuni mesi nella comunità di Graspo de Ua della parrocchia di Spinea SS. Vito e compagni martiri in una sala del centro pastoraleuna piccola comunità ortodossa rumena celebra l’eucarestia domenicale. L’iniziativa è nata da una richiesta del direttore dell’ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligiosodon Luca Pertile, che dopo avere vagliato una domanda proveniente dai fratelli ortodossi romeni, ha chiesto alla Collaborazione pastorale di Spinea uno spazio per erigere una parrocchia ortodossa a Spinea. È così iniziato il percorso per valutare la possibilità di soddisfare la richiesta. 

I parroci della Collaborazione assieme al futuro parroco, p. Vasile Apostol, e a p. Avram Mateiresponsabile del Decanato Triveneto I della Diocesi Romena Ortodossa d’Italia, ha preso in considerazione con un sopralluogo alcune possibili soluzioni. La scelta è stata per una sala abbastanza ampia al primo piano dello stesso centro pastorale dove la comunità del Graspo celebra ogni domenica l’eucarestia. È stato quindi reso partecipe della richiesta e della possibile soluzione individuata il Consiglio pastorale parrocchiale, e successivamente la comunità del Graspo. In questi passaggi è stata messa in evidenza soprattutto  l’importanza che la condivisione di tale spazio costituiva per le molte famiglie ortodosse presenti nel nostro territorioper venire incontro non tanto ad esigenze aggregative ma per potere pregare vivere la loro fede in Cristo GesùNon sono mancate alcune perplessità iniziali, soprattutto legate allo stupore che una simile richiesta suscitava (un simile problema da molti non neanche immaginato), ma c’è stata una sostanziale comprensione e condivisione della scelta di ospitare la nascente comunità ortodossa. Ora viene la parte più difficile e più bella: alla vicinanza di locali ma penso sia importante  far seguire la vicinanza dei cuori, creando occasioni di preghiera comune e anche di condivisione di qualche attività di carattere sociale.  

Il proverbio dice: «da cosa nasce cosa» e quindi ritengo sia una occasione unica per rendere concreta la dimensione ecumenica della nostra parrocchia e Collaborazione pastorale.  

don Riccardo Zanchin 

parroco della parrocchia dei SS. Vito e compagni martiri – Spinea