Due uomini salirono al tempio a pregare

Questo contenuto non è disponibile per via delle tue sui cookie

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO
Il pubblicano si batte il petto con la mano come se, fisicamente, volesse scrollare dal suo cuore i pesi che lo opprimono e che lo fanno sentire distante da quel Dio che, in realtà lo raggiungerà con il suo perdono, mentre il fariseo non si accorge che, pur entrando nel tempio, la sua vita, apparentemente irreprensibile ma incapace di misericordia, lo sta portando sempre più lontano da Dio (don Luca Vialetto).
Scuola del Veronese (Benedetto Caliari) “Il fariseo e il pubblicano” 1574, Episcopio, Treviso.