RI-ABITARE LE CHIESE CHIUSE.

Giovedì 24 Gennaio alle ore 15,30 in chiesa di San Teonisto la Fondazione Benetton Studi Ricerche e l’Università Iuav di Venezia organizzano il seminario pubblico “Ri–abitare le chiese chiuse. Patrimoni, nuovi usi, paesaggi”, a cura di Luigi Latini e Sara Marini, che affronterà i temi della dismissione del patrimonio ecclesiastico e del possibile riutilizzo dello stesso.

Saranno affrontati in particolare il caso della chiesa di San Teonisto a Treviso e la ricerca sulle chiese chiuse di Venezia, sviluppata presso l’Università Iuav di Venezia, che è all’origine dell’iniziativa. Trenta chiese presenti nel centro storico di Venezia, non più utilizzate per il culto, la cui porta è prevalentemente chiusa, sono indagate nella ricerca Iuav come ritrovamenti.

Dopo i saluti di Marco Tamaro, direttore della Fondazione, e di don Paolo Barbisan, direttore dell’Ufficio diocesano per l’arte sacra e i beni culturali, introduzione a cura di Luigi Latini, Università Iuav di Venezia, e interventi di Luigi Bartolomei, Università degli Studi di Bologna; Sara Marini, con Micol Roversi Monaco, Elisa Monaci e Andrea Pertoldeo, Università Iuav di Venezia; Leonardo Servadio, giornalista di «Avvenire».

Seguirà, alle ore 18.30, un incontro pubblico nella chiesa di San Teonisto con l’architetto Tobia Scarpa che racconterà gli interventi di recupero della chiesa.

Maggiori informazioni: www.fbsr.it/agenda/ri-abitare-le-chiese-chiuse-patrimoni-nuovi-usi-paesaggi/