Archivio Tag: Pentecoste Anno A

Affinché diventino essi stessi come “fiamme viventi”!

Sequenza
Vieni, Santo Spirito,
manda a noi dal cielo
un raggio della tua luce.

Vieni, padre dei poveri,
vieni, datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.

Consolatore perfetto,
ospite dolce dell’anima,
dolcissimo sollievo.

Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto, conforto.

O luce beatissima,
invadi nell’intimo
il cuore dei tuoi fedeli.

Senza la tua forza,
nulla è nell’uomo,
nulla senza colpa.

Lava ciò che è sórdido,
bagna ciò che è árido,
sana ciò che sánguina.

Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido,
drizza ciò che è sviato.

Dona ai tuoi fedeli,
che solo in te confidano
i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,
dona morte santa,
dona gioia eterna.

 

Immagine: Marie Malherbe “Fiamme viventi”, 2020, Collezione privata, Vienna


Soffiò e disse loro: “Ricevete lo Spirito Santo”

PENTECOSTE – ANNO A
Al primo uomo, tratto dalla terra, Dio soffia nel corpo un alito di vita, nel cenacolo, il Risorto spira sulla sua Chiesa lo Spirito stesso della Vita. Il respiro di Cristo ci appartiene; un vento che entra nelle nostre gole e dilata i nostri polmoni, liberandoli dal peccato che soffoca l’esistenza, per donarci una vita sospinta dalla brezza del perdono (don Luca Vialetto).
“Cristo soffia lo Spirito Santo” sec. XIV, Cripta della Cattedrale – Treviso

Questo contenuto non è disponibile per via delle tue sui cookie