Toccò il suo mantello

Questo contenuto non è disponibile per via delle tue sui cookie

XIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO B

Una mano si allunga in una strada di passi, piegata sotto una folla anonima che stringe il Signore senza incontrarlo; desidera raggiungere il mantello di Gesù per toccarne il cuore, chiede guarigione per ottenere misericordia: Mistero di un incontro di salvezza dove solo una donna impura, e perciò intoccabile, in mezzo ad una folla di giusti entrerà in comunione con il Santo (don Luca Vialetto).
Daniel Cariola “L’emorroissa tocca l’orlo della veste di Gesù” 2017, Magdala, Chiesa “Duc in Altum”. (N.B. non si tratta di un dettaglio ma dell’intera immagine che copre l’abside della chiesa)
Le frange del mantello
Tra gli elementi che caratterizzano il vestiario tradizionale ebraico, ci sono dei fili annodati che spesso si notano pendere dalle vesti queste cordicelle, chiamate tzitzìt, hanno origine da un preciso comandamento biblico (Numeri 15:37-40) ed hanno lo scopo di riportare alla mente “tutti i precetti di Dio”, come una sorta di richiamo alla necessità di osservare le leggi divine.