V Domenica di Quar. “Gli condussero una donna”.

Cristo e la donna sono circondati da una folla arcigna di uomini che scaraventano su di lei il peso della loro legge e dei loro ragionamenti con la violenza dei loro asti e rancori. Gesù, fra un attimo, si chinerà a terra e farà spazio, per mostrare che i macigni delle nostre condanne non possono vincere il male mentre la misericordia e il perdono di Dio aprono nuove possibilità alla vita (don Luca Vialetto).

Lorenzo Lotto “Cristo e l’adultera”, 1556 circa, Museo – Antico Tesoro della Santa Casa di Loreto.