Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro.

XIV DOMENICA T.O. ANNO A
Accomodato su di un inginocchiatoio un uomo prega, di fronte a lui un altare dal quale partono dei raggi, simbolo della Grazia ricevuta. Non sappiamo chi sia, ne conosciamo i dettagli della sua storia, ma questa piccola lamina in argento resta a testimonianza di un incontro tra chi, oppresso dal carico della vita, lo ha saputo affidare al Signore, e Gesù, che, segnato dal giogo della sua croce, è divenuto il luogo del suo ristoro (don Luca Vialetto).
Ex voto in argento – sec. XVII, Cattedrale – Treviso