VIII DOMENICA T.O. Può forse un cieco guidare un altro cieco?

Cappello, mantello e bordone, i ciechi raffigurati da Bruegel sono chiaramente dei pellegrini, ci ricordano che il cammino fondamentale della vita, ma per certi versi anche quello più difficile, è il cammino spirituale. Le loro orbite vuote ci fissano e ci interrogano costringendoci a chiederci: “Noi verso dove stiamo andando?” (don Luca Vialetto)

Pieter Bruegel il vecchio, “La parabola dei ciechi”, 1568, Museo Nazionale di Capodimonte, Napoli