Il nemico

Quella volontà di imporci sempre un nemico

l 28 luglio 1914 l’Austria dichiara guerra alla Serbia in seguito all’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando. Il conflitto mondiale che ne seguirà si concluderà solo nel 1918. Certi argomenti sono difficili da affrontare con i bambini e uno di questi è la guerra. Cosa dire e soprattutto come dirlo? Molto spesso le parole non bastano. Vincitore di numerosi premi, “Il nemico” di Davide Calì e Serge Bloch è finalmente disponibile nella sua edizione italiana grazie alla casa editrice Terre di mezzo. Con questo libro anche i lettori più piccoli possono cogliere l’assurdità della guerra e la manipolabilità dell’ignoranza negli uomini.