Regolamento

ADEMPIMENTI PER IL MANTENIMENTO/CONFERMA DELL’IDONEITA’ ALL’IRC NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA

Per IL MANTENIMENTO/CONFERMA dell’idoneità sono previste 8 ore di cui:

  • 2 ore nel periodo settembre – dicembre
  • 2 ore nel periodo gennaio – giugno
  • le altre 4 ore sono riconosciute ad ogni insegnante per elaborare insieme al collegio docenti di scuola una relazione che descriva il percorso IRC attuato durante l’anno.  Al termine dell’attività didattica, nel mese di luglio, ogni scuola dovrà inviare all’Ufficio IRC la programmazione svolta con i bambini.
  • Ricordando che il D.P.R. 175/12 richiede di documentare le 60 ore per sezione richieste per l’IRC e sapendo che l’IRC è integrato con tutta la progettazione annuale, nella stesura vengono aggiunte, accanto alle attività specifiche, le ore attuate.
    E’ compito di ogni insegnante, non della scuola, verificare sul sito le date degli incontri.  Le date sono tante, quindi chi è impossibilitata a partecipare nella propria zona, può prevedere per tempo di partecipare ad un altro incontro.
  • Le insegnanti, che per vari e giustificati motivi (salute, familiari, maternità, aspettativa) non potessero partecipare ad un incontro formativo, potranno recuperare, previa comunicazione all’ufficio IRC, con una delle seguenti modalità:
  • partecipazione ad un incontro del corso di aggiornamento previsto per le insegnanti della scuola dell’infanzia statale;
  • partecipazione ad una giornata con laboratorio didattico sulla Settimana Biblica 2021;
  • relazione su un libro indicato dall’ufficio.

Il gestore, nel mese di giugno, deve chiedere all’Ufficio Diocesano per l’IRC la conferma dell’idoneità delle insegnanti che intende nominare  per l’anno scolastico successivo, seguendo questa procedura:

  1. Fare richiesta all’Ufficio Diocesano per l’IRC di verificare l’idoneità delle insegnanti tramite il modulo on-line presente nel sito www.paritarieirc@diocesitreviso.it.
  2. La conferma dell’idoneità verrà rilasciata se l’insegnante avrà adempiuto a quanto sopra indicato rispetto alla formazione prevista.
  3. Verrà inviata alla scuola via e-mail dall’Ufficio diocesano per l’IRC la conferma dell’idoneità da stampare e tenere agli atti della scuola. In base a questa conferma il gestore produrrà la nomina annuale di ogni insegnante. Copia della nomina deve essere inviata in formato pdf all’indirizzo paritarieirc@diocesitreviso.it.

REVOCA DELLA NOMINA “E’ diritto dell’Ordinario Diocesano del luogo per la propria diocesi di nominare o di approvare gli insegnanti di religione, e parimenti, se lo richiedano motivi di religione o di costumi, di rimuoverli oppure di esigere che siano rimossi (Can. 805)”. La revoca si rende necessaria qualora sia stata accertata una grave carenza concernente la retta dottrina, l’abilità pedagogica oppure risulti un comportamento pubblico e notorio contrastante con la morale cristiana.

CONTRIBUTI

Le attività di formazione e aggiornamento promosse dall’Ufficio Diocesano vengono sostenute dagli insegnanti IRC (statale e paritaria) e dalle scuole.

Per le scuole paritarie la quota annuale è di:

  • € 50,00 per scuole con 1 o 2 sezioni,
  • € 100,00 per scuole con 3 o più sezioni.

Modalità di versamento:

Conto Corrente:

Intestatario:     DIOCESI DI TREVISO – PIAZZA DUOMO 2 31100 TREVISO

Centrobancamarca lban: IT35P0874912002017001506317

Causale:          Erogazione liberale IRC 2020/21 NOME DELLA SCUOLA E PAESE.

Per le insegnanti la quota annuale è di € 10,00.

Modalità di versamento:

Conto Corrente:

Intestatario:     DIOCESI DI TREVISO – PIAZZA DUOMO 2 31100 TREVISO

Centrobancamarca lban: IT35P0874912002017001506317

Causale:          Erogazione liberale IRC 2020/21 NOME DELL’INSEGNANTE.

Per agevolare il pagamento, in accordo con la scuola, è possibile fare un bonifico unico, scuola e insegnanti, specificando nella causale il nominativo della scuola e quello degli insegnanti.

Oppure, per entrambi, direttamente in Casa Toniolo a Treviso, via Longhin 7, presso l’Ufficio di Pastorale orario: martedì/giovedì/venerdì dalle 15.00 alle 17.00

I versamenti vanno effettuati entro il mese di dicembre.