San Liberale: celebrazione solenne, musica e preghiera

Inizieranno domenica 25 aprile le celebrazioni per la ricorrenza del patrono della città e della diocesi di Treviso san Liberale. Musica e preghiera saranno il fulcro del primo appuntamento il 25 alle ore 17 in Cattedrale. Il programma prevede una prima parte con Oda Zoe Hochscheid, mezzosoprano, Giovanni Feltrin all’organo, impegnati in musiche di Faurè, Demessieux e Vierne, e una seconda parte con il Coro della Cattedrale di Treviso, con Anna Tarca, soprano, Giovanni Feltrin all’organo, diretti dal maestro Michele Pozzobon, e con Giovanna Azzola, Claudia Re e Piergiorgio Pozzobon, voci recitanti.

Tra i brani che saranno eseguiti, l’Inno a San Liberale, musica di don Stefano Tempesta, e Patris Corde, composto lo scorso marzo in occasione della festa liturgica di San Giuseppe, con testo di don Matteo Gatto e musica di suor Monica Marighetto.

LA CELEBRAZIONE SOLENNE IL 27 APRILE

Martedì 27 aprile in Cattedrale alle ore 18.30, il vescovo Michele Tomasi presiederà la Liturgia eucaristica nella Solennità di San Liberale, patrono della Città e della Diocesi di Treviso

Sono invitati il Presidente e i membri del Capitolo della Cattedrale, il Delegato per la Cattedrale, il rettore del Seminario, i Vicari foranei, i parroci delle parrocchie situate nel Comune di Treviso, il Seminario Maggiore e i religiosi presenti in Città.

I presbiteri che desiderano concelebrare si presentino per tempo in sacrestia muniti di camice e stola bianca.

Al termine della S. Messa, il Vescovo Tomasi presiederà la celebrazione dei Secondi Vespri di San Liberale, con il rinnovo delle promesse delle Cooperatrici Pastorali Diocesane.