Convegno regionale 2024

UN ANNUNCIO CHE INCONTRA LA VITA.

Riscoprire il Battesimo, porta della vita.

Nell’intenzione di sostenere le comunità nell’annuncio del Kerigma, l’Ufficio Catechistico Nazionale propone quest’anno di sostituire il Convegno nazionale annuale con un Convegno regionale, organizzato nel territorio dalla Commissione regionale.

La Commissione Triveneto per l’annuncio, la catechesi e la dottrina della fede ha individuato come tema di interesse condiviso e trasversale l’annuncio della fede che scaturisce dal Battesimo, l’immersione nella Pasqua di Cristo come evento che riguarda tutta la vita del cristiano. Tale approfondimento potrà essere sviluppato in diversi ambiti d’interesse catechistico, catecumenato, disabilità, pastorale battesimale, iniziazione cristiana dei ragazzi ed evangelizzazione con gli adulti, con l’obiettivo di intuire le trasformazioni necessarie per una prassi catechistica ancorata al mistero pasquale, in modo che l’annuncio sappia intercettare la vita. Non si tratta di guardare solo al momento celebrativo del sacramento del Battesimo o alla Pastorale Battesimale, ma al dono della fede che illumina l’esistenza personale e il servizio dell’annuncio.

Il Convegno si articola in quattro tappe, tre caratterizzate dai verbi del metodo Scalea, riconoscere, interpretare e scegliere, e l’ultima dal verbo celebrare; la scansione delle tappe tiene conto dei tradizionali appuntamenti formativi del Triveneto, (Giornata di studio per i coordinatori della catechesi di gennaio, Corso di formazione regionale per coordinatori di giugno a Nebbiù)  riformulati secondo le esigenze del Convegno.

Presentazione proposta Convegno regionale 24

RESTITUZIONI PRIMA FASE: RICONOSCERE

Riconoscere – Restituzione Tavolo sulla disabilità

Riconoscere – Restituzione Tavolo sull’Iniziazione cristiana

Riconoscere – Restituzione Tavolo pastorale Battesimale