Vescovi del Nordest: conclusa la “due giorni” a Bressanone. Vita ecclesiale e attualità tra gli aspetti toccati

I Vescovi della Conferenza Episcopale Triveneto si sono incontrati lunedì 12 e martedì 13 settembre 2022 presso il Seminario Maggiore di Bressanone dove hanno vissuto sia un informale momento di fraternità e di conversazione spirituale – guidata dal Vescovo ospitante di Bolzano-Bressanone mons. Ivo Muser sul ministero del vescovo e sul suo legame con la comunità che gli è affidata – sia la periodica riunione della Conferenza stessa presieduta dal Patriarca di Venezia Francesco Moraglia.

Sono stati toccati, nel corso dei vari momenti, numerosi aspetti della vita ecclesiale e della più stretta attualità tra cui la preoccupazione per la situazione economico-sociale dei prossimi mesi per gli effetti della crisi energetica e a carico soprattutto delle persone e delle categorie più povere o svantaggiate, la questione delle molteplici incombenze di natura amministrativa e burocratica che i sacerdoti (i parroci, in particolare) si trovano ad affrontare, la programmazione delle prossime attività e riunioni della Conferenza Episcopale Triveneto; è stato, tra l’altro, individuato il tema portante della prossima “due giorni” di aggiornamento dei Vescovi in programma a Cavallino (Venezia) il 9 e 10 gennaio 2023: “Guerra, pace e nuovi scenari della geopolitica mondiale”.

Nella mattinata di oggi – martedì 13 settembre 2022 – i Vescovi hanno celebrato la S. Messa nel Duomo di Bressanone, intitolato a S. Maria Assunta, nel giorno esatto che ricorda la fondazione della città di Bressanone.