Vescovi del Nordest: riforma del processo canonico per la nullità del matrimonio e la lettera per l’ora di religione al centro dell’incontro

I Vescovi del Triveneto, riuniti oggi nella sede di Zelarino (Venezia) sotto la presidenza del Patriarca di Venezia Francesco Moraglia, hanno incontrato nella sessione mattutina i membri della Commissione Pontificia istituita dal Santo Padre in riferimento all’applicazione del motu proprio “Mitis Iudex Dominus Iesus” nelle Chiese d’Italia: è stata questa l’occasione per dialogare – nella particolare realtà triveneta che si avvale di un Tribunale regionale con un centro servizi ed una struttura a rete – sulla ricezione della riforma in atto del processo canonico per le cause di dichiarazione di nullità del matrimonio nell’intento di garantire sempre maggiore prossimità e velocità nel rispondere alle esigenze dei fedeli in tale ambito.

Nel corso della riunione odierna i Vescovi hanno, tra l’altro, messo a punto la prossima “due giorni” di aggiornamento della Conferenza Episcopale Triveneto – in programma a Cavallino (Venezia) il 9 e 10 gennaio 2023 – sul tema “Guerra, pace e nuovi scenari di geopolitica mondiale”. È stato poi presentato il programma della visita-pellegrinaggio alla Conferenza Episcopale della Slovacchia che li vedrà impegnati all’inizio della Quaresima 2023.

I Vescovi del Triveneto hanno, inoltre, approvato una lettera-messaggio a genitori e ragazzi – il testo sarà diffuso prossimamente – con l’invito a cogliere l’opportunità di avvalersi a scuola dell’ora di insegnamento della religione cattolica.